Chi desideri fare sport o chi voglia andarsene  in giro per il mondo e non può farlo, a causa della patologia dell’alluce valgo, sa quanto sia frustrante e doloroso dover rinunciare a qualcosa di programmato, magari da mesi, per un problema che può riacutizzarsi quando meno te lo aspetti. E un problema ai piedi, oltretutto, che per noi viaggiatori è sempre gravissimo!

Se, infatti, le cause alluce valgo possono essere lontane nel tempo e dovute ai fattori più svariati, da una postura non corretta a scarpe non comode, addirittura a problemi dentali, il problema in sé può avere vari stadi di dolore, da uno minimo a uno che veramente rende impossibile camminare o fare altre attività che prevedano l’uso dei piedi in forma eretta. E’ la borsite, ovvero l’infiammazione, che crea i maggiori problemi alla deambulazione, e chi si è trovato in viaggio a dover affrontare questo guaio sa di cosa parlo.

Per quanto il ricorso alla chirurgia sia alla fine l’unico sistema realmente efficace e consigliato nei casi più gravi, è anche una risorsa alla quale bisogna attingere proprio quando non se ne può fare a meno. Ci sono altri sistemi, meno invasivi e di gran lunga meno dolorosi, a cui si può ricorrere nel caso l’alluce valgo non sia agli stadi peggiori.

Intanto, si pensa che questo problema sia dovuto in buona parte a fattori ereditari. Se perciò avete nonne, nonni o genitori (ma la patologia è soprattutto femminile) con l’alluce valgo, state attente/i! Controllate anche i vostri figli, perché l’alluce valgo può anche comparire come conseguenza del piede piatto. E iniziate da subito a portare scarpe comode, in cui tutte le dita trovino il loro spazio naturale per muoversi.

Ma quando ormai ci siete, e la borsite si fa sentire, la prima cosa da fare è mettere il ghiaccio. Si tratta di un’infiammazione, quindi se lo mettete subito all’inizio ci può essere una buona regressione del fenomeno, anche se nei primi due giorni sarebbe bene non intraprendere attività che costringano a stare troppo in piedi. Non posso garantirvi che vi farete senza problemi tutto il Camino di Santiago, ma di sicuro almeno qualche giro turistico potrete farlo…